benvenuto su noting.it, il portale dedicato alle tue opinioni e alle tue idee, in questo sito potrai

  • dire la tua su ciò che ti sta piu' a cuore

  • dare consigli utili alla community

  • commentare eventi o fatti di cronaca

  •   raccontare le tue avventure di vita e di viaggi

  • criticare un disservizio o lodare cio' che funziona ... e molto altro ancora

  • segnalare i negozi e i locali pubblici più trendy e originali

  • esprimere la tua opinione su svariati argomenti

  • dare voce ai tuoi pensieri

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

GUINEA BISSAU – BIMBA DISABILE SALVATA DA UNA ORRIBILE SORTE

Scritto da Redazione.

Valutazione attuale dell'articolo:  / 0 voti
ScarsoOttimo 

 

 

Una bimba con gravi malformazioni agli arti nata in un villaggio della Guinea Bissau secondo i capi della tribù doveva essere abbandonata nella foresta alla mercé di fiere ed animali perché inadatta alla vita. La madre offrendosi di accompagnarla per darle l’estremo saluto, l’ha invece affidata alle cure di una suora di un villaggio vicino. La bimba è cresciuta lì per nove anni imparando a camminare con le mani, fino a quando è stata notata dal suo attuale tutore, Matteo Rizzo, un volontario dell’associazione “Gli amici delle missioni” di Acireale (CT), che si trovavano in quella zona per fini umanitari. Con una raccolta fondi avviata in Sicilia, Matteo è riuscito a far operare la bimba a Valencia, dove ha subito un primo intervento che le ha consentito di camminare con le stampelle. Ma Matteo non contento di questo primo risultato, ha incontrato un ortopedico di Enna, Rosario Gagliano, direttore tecnico del dicembre Centro ortopedico Ro.Ga, che ha deciso di regalare alla bimba protesi di ultima generazione che impiantate in Nhimadé, questo il nome della bimba, le hanno dato la possibilità di camminare, ballare e giocare come gli altri bambini sani. L’ultimo passo adesso è la riabilitazione, ma servono i soldi per portarla spesso a Enna per le frequenti cure di cui necessita, così “Gli amici delle missioni di Acireale” stanno promuovendo una raccolta fondi con la vendita di calendari raffiguranti atleti e personaggi “diversamente abili” che conducono una vita normale e felice, come l’atleta paralimpica Giusy Versace.   Per info 095 763 2131

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Caro Utente, questo è un sito web riservato a chiunque voglia condividere ed esprimere il proprio punto di vista su qualsiasi argomento attraverso contenuti, pareri e riflessioni nel pieno rispetto e tolleranza dell'altrui razza, cultura, condizione, opinione, dignità e religione.

La redazione di noting.it non è responsabile di quanto espresso nei contributi e commenti inseriti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie noting.it comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti/inserimenti.

 

Copyright © 2015 ASSO.N.A.M. | c.f. 97542050154 - mailto: info.noting@gmail.com

Su questo sito sono attivati i cookies per migliorarne l'usabilità e le funzionalità. Leggi l'informativa.