Errore
  • JFile: :read: Impossibile aprire file:

RIVOLUZIONE NELLA MODA: MODELLE OVER ANTA

Scritto da Redazione. Inserito in Beauty & fashion

Valutazione attuale dell'articolo:  / 0 voti
ScarsoOttimo 

 

Secondo voi le modelle ed i modelli devono essere necessariamente giovani? se ne siete convinti vi avvisiamo che questo stereotipo potrebbe avere i giorni contati. A Londra ha infatti aperto la Grey Models, un'agenzia di modelle/i "over anta" che sta riscuotendo enorme successo tra le case di moda e gli addetti ai lavori. La fondatrice è Rebecca Valentine, secondo la quale il mondo sta cambiando e con esso il concetto e la percezione stessa della bellezza. Le modelle "mature", che Valentine seleziona non solo in base all’aspetto, ma anche perché devono possedere una forte autostima, rendono l'alta moda più ricca di emozioni e sensazioni. Infatti, oltre al vestito puro e semplice, che, diciamocelo, la stragrande maggioranza delle  giovanissime mannequin indossano in modo anonimo e distaccato, una modella/o over è più probabile che lo interpreti, aggiungendo emozioni di vita vera vissuta, rendendo quel capo unico e desiderabile, anche per la nutrita schiera di consumatori attempati, che poi sono sempre più numerosi in considerazione dell’aumentata aspettativa di vita. Insomma, la scelta di modelli “vissuti” potrebbe rivelarsi una operazione strategico-commerciale di tutto rispetto anche se in Italia e in Francia, leader mondiali indiscussi nel settore moda, è ancora prematuro ipotizzare la scelta di modelle/i "vintage" durante le sfilate, opportunità di fatto snobbata dagli stilisti nostrani e d’oltralpe. Ma gli aspetti positivi dei modelli "over" non si fermano qui, le donne e gli uomini stagionati, sulla scia di una moda più a loro misura, potrebbero curare di più il loro aspetto regalandoci degli anziani/nonni sempre più belli e al passo coi tempi, senza per questo essere tacciati di scimmiottare i giovani. Siete d'accordo?

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Commentando si accetta la Privacy Policy

Noting su Facebook

Articoli più letti

Login